Come regolare il termostato della caldaia per risparmiare

Come funziona il termostato estate/inverno

Tutti noi, sia che viviamo in una casa unifamiliare come in condominio, abbiamo una caldaia che regola l’erogazione e la temperatura dell’acqua calda e del riscaldamento della nostra abitazione.
Per programmare la caldaia c’è sulla stessa un termostato estate/inverno.

Il termostato estate/inverno come funziona? in pratica si sposta una rotellina che c’è sul termostato in modalità estate o in quella inverno, a seconda della stagione, per ottimizzare il riscaldamento in casa.
questo strumento permette di programmare il funzionamento della caldaia dato che da esso si può impostare la temperatura dell’acqua calda che passa nei tubi, e quella domestica, si può decidere quando attivare il riscaldamento e quando spegnerlo, e la temperatura minima e massima per farlo funzionare.

Imparando a come regolare il termostato correttamente possiamo anche risparmiare sul riscaldamento, sulla bolletta e ridurre gli sprechi di energia.

Termostato caldaia manuale

Il termostato manuale per la caldaia è un termostato che si avvale di un meccanismo manuale per impostare la temperatura minima e quella massima entro la quale accendere e spegnere il riscaldamento.
con questo si regola manualmente la temperatura della nostra abitazione.

Il funzionamento del riscaldamento avviene quindi in automatico, a una data ora si accende e si spegne la caldaia e mantiene il calore costante nell’ambiente.

Questo tipo di termostato però, anche se più semplice da usare, non offre la possibilità di programmare diversi cicli di accensione e spegnimento in base alle nostre esigenze giornaliere o settimanali.

Per regolare i consumi è utile anche applicare le valvole termostatiche ai termosifoni, se li abbiamo, in modo da avere sempre la stessa temperatura e evitare gli sbalzi di calore, a discapito della nostra salute e dei consumi.

Termostato digitale

Le moderne caldaie che usiamo per il riscaldamento delle nostre abitazioni sono regolate da un termostato digitale o crono termostato.

Il crono termostato offre un risparmio maggiore rispetto ai termostati manuali, dato che a differenza di questi, che si impostano in maniera costante accendendosi e spegnendosi automaticamente, si può impostare come preferiamo, scegliendo anche in quali ore e giorni modificare la temperatura.
In questo modo avremo un utilizzo intelligente del riscaldamento e un’ulteriore riduzione degli sprechi.

Andremo infatti a regolare anche la fascia oraria nella quale far funzionare il nostro impianto, perchè si attivi n quella in cui siamo a casa, e si spenga in quella in cui non ci troviamo a casa.
invece che con una rotellina, il cronotermostato presenta un display digitale, ideale per la nostra programmazione personalizzata, e funziona anche con il wi-fi.

Se abbiamo un impianto di riscaldamento e condizionamento insieme, possiamo programmare anche la temperatura del condizionatore in estate.

Come regolare la caldaia per l’acqua calda

Quindi adesso abbiamo capito come regolare il termostato della caldaia per risparmiare sul riscaldamento, ma sappiamo come regolare la caldaia per l’acqua calda?

La caldaia dispone sempre di comandi specifici per regolare i gradi differenti sia per l’acqua calda che per il riscaldamenti.

E’ consigliabile impostando il circuito dell’acqua calda tra 45°C e 55°C, temperatura giusta per ricevere l’acqua calda senza puntare a consumi eccessivi.

Ovviamente perchè la caldaia funzioni a dovere, si dovrà effettuare la periodica revisione e manutenzione tramite un tecnico autorizzato.

Lascia un commento