Il bagno al maschile

Il bagno al maschile ha carattere e stile! Fa parte di un universo bagno pieno perché soddisfa specifici codici di decorazione. Sempre più ricercato da privati ​​e professionisti dell’ospitalità, lo stile bagno maschile viene emulato dagli interior designer. Come creare uno stile da bagno maschile senza cadere nell’iper minimalismo ultra buio?

A ciascuno il suo stile di bagno

Il bagno maschile ha la particolarità di poter incrociare stili e tendenze. I codici di decorazione del bagno che ti forniamo in questo articolo si applicano a tutti gli ambienti. Alcuni stili bagno sono preferiti per gli uomini, come il bagno barocco, il bagno vintage, il bagno moderno, il bagno industriale … Altri stili di bagno sono piuttosto adattabile ad una personalizzazione maschile, come il bagno Zen, il bagno esotico o il bagno in stile country.

Scommettere sulle materie prime

L’uso di materie prime è un must in ogni bagno maschile che si rispetti! Usiamo e abusiamo cemento, legno, pietra, marmo, metallo … Scegli un pavimento di cemento per aggiungere profondità al tuo bagno. Scegli una vanità di marmo se ti protendi verso l’universo del bagno barocco; porta il legno nella tua stanza d’acqua con un effetto di parquet-ceramica trompe l’oeil; utilizzare tubi esposti e raccordi in ottone e finiture in rame per il vostro bagno industriale.

Colori scuri e contrasti di carattere

Se il colore luminoso può certamente trovare il suo posto in una sala di bagno degli uomini, è comunque di buon gusto di scegliere colori scuri e contrastanti, che connotano la forza e virilità. Si sceglie quindi le pareti colori antracite, nero, tortora, biancheria … una tonalità con colori sobri e neutri: grigio ghiaia, aghi di pino bordeaux verde e, eventualmente, per gli appassionati colore brillante. Associare il colore scuro a un colore che cattura la luce per portare chiarezza e contrasto nel bagno: taupe e crema, bianco e nero, grigio perla e grigio antracite, verde acqua e verde aghi di pino.

Lascia un commento