Tutto quello che c’è da sapere sul letto matrimoniale

Letto matrimoniale contenitore

Tra i vari tipi di letto matrimoniale sicuramente il letto contenitore è quello che oggi va molto nelle case moderne.

Questo tipo di letto è stato ideato per ovviare alla mancanza di spazio, come succede nelle stanze da letto ristrette che spesso sono presenti nelle case di oggi.

Si tratta infatti di un letto la cui parte superiore si può sollevare grazie a un sistema di molle e di una cerniera sulla parte della testiera del letto e che lascia scoprire la parte sotto al letto, dotata di cassettoni in modo che si possano inserire oggetti e biancheria, per ottimizzare gli spazi.

Sul mercato vi sono due tipi principali di letto matrimoniale con contenitore, e sono i letti sommelier e i letti con cassetto.

I letti sommelier sono quelli con struttura sollevabile, sotto i quali si trovano comparti dove mettere vari oggetti.

I modelli con cassetto hanno nella loro parte inferiore vari cassetti e anche mensole dove posizionare tutti i diversi oggetti.

I modelli sommelier permettono di contenere anche grandi scatoloni, anche se dal punto di vista estetico sono a volte meno eleganti. Quelli a cassetto invece sono più ingombranti dato che l’apertura dei cassetti va a ostruire il passaggio quindi vanno bene per camere ampie.

In linea di principio quindi il letto matrimoniale contenitore che offre maggiore capienza è quello con parte superiore sollevabile.

Misure del letto matrimoniale

Quando si acquista un letto matrimoniale si deve tenere conto anche delle sue misure.

Le misure di un letto matrimoniale standard, detto anche a due piazze è di 160 x 190cm.

Troviamo però anche altre tipologie di letto matrimoniale, come quello detto king size, un letto di misure maggiori, che offre più spazio e comfort.

La sua larghezza è di 180 cm e la lunghezza va da 190 fino a 200 cm.

Esistono poi il letto alla francese, che ha una misura intermedia tra letto singolo e letto matrimoniale, ha spazio maggiore rispetto al letto singolo e può essere utilizzato da due persone. Si chiama lla francese dato che è molto diffuso in Francia nelle camere d’albergo anche a uso singolo.

Il letto matrimoniale contentiore ha misure qocme quelli standard, ma atenzione a aggiungere un po’ di spazio in altezza che vi permetta di sollevare in tutta ocmodità la parte superiore o per gli eventuali cassetti da aprire ai suoi lati.

Il letto matrimoniale 180×200

Il letto matrimoniale di misure 180 x200 cm è il cosiddetto letto king size, che si differenzia dagli altri per la sua ampiezza, maggiore di quella di un letto matrimoniale standard.

Avere dei centimetri in più fa la differenza nella qualità del sonno e del comfort e con qualche attenzione all’ottimizzazione dello spazio possono anche trovare posto nella maggior parte delle camere da letto matrimoniali, anche se queste sono concepite per un letto standard.

Ci sono anche letti più grandi come quello 180×220 cm,e si tratta di letti a due piazze e mezzo, solitamente creati su misura.

Quando scegliete il vostro letto quindi assicuratevi che sia conforme alle vostre necessità, e per l’ingombro nella stanza dovrete anche calcolare lo spazio per la struttura del giroletto e della testiera.

I materiali di cui è fatto il letto sono diversi, solitamente in legno o rivestito di tessuto, in velluto, stoffa o similpelle.

Per chi ha un gusto minimal o ha problemi di spazio cii sono comunque anche i letti senza testata.

il letto inoltre deve essere posizionato nella stanza in modo tale da lasciare almeno due metri di distanza tra i piedi e il muro, e di un metro ai lati del letto.

Anche se nelle case moderne si deve fare i conti con spazi ristretti, possiamo cercare di rispettare almeno una di queste due regole.

Lascia un commento