L’orto verticale in terrazzo

Come creare un orto verticale fai da te in terrazzo con l’apposita struttura

Di questi tempi si cerca sempre di risparmiare, anche sulla spesa, e la frutta e la verdura costano se si cercano quelle di qualità.
Allora perchè non unire l’utile al dilettevole e provare a piantare qualche piantina di frutta o di verdura in giardino?
Per chi non ha un giardino, da qualche tempo è di moda l’orto verticale.

Si tratta di una struttura che si può appendere al muro di casa esterno nel terrazzo, permettendo così anche a chi abita in appartamento di avere il proprio orticello da coltivare.
Si possono piantare piante aromatiche ma non solo, anche piante di verdura come pomodorini, cetrioli, piselli e altro ancora a scelta.

Infatti gli orti o giardini verticali sono sempre più sfruttati non solo perchè sono una soluzione pratica al produrre da se verdure da mangiare, quindi sane e biologiche, ma anche per ovviare ai problemi di spazio degli appartamenti moderni sfruttando lo spazio in altezza e inoltre hanno anche un bell’impatto estetico.

Per creare da soli un orto verticale ci sono diverse ottime soluzioni che permettono anche di utilizzare materiali di riciclo quali pallet, barattoli di latta o vecchie cassette della frutta per realizzare idee originali ed economiche.

Se preferite usare i pallet, ovvero bancali di legno si può creare una parete di base dove appendere vasi su diverse altezze. Li potete anche verniciare di bianco, con effetto decapato per una maggiore estetica.
Alla parete si possono appendere delle tasche (o sacchetti di tessuto o juta) da riempire di terra e utilizzare come vasi per le piantine dell’orto da balcone.
Un altro modo di realizzare un orto verticale è appendere alla parete dei barattoli di latta, infatti dopo averli lavati accuratamente basta forarli nella loro parte alta con un trapano, e appenderli sempre su diverse altezze con dei chiodini e diventeranno i vasi per le vostre piantine.
Se avete una vecchia cassettiera che dovete buttare potete usarla come serra per le piantine: bloccate i cassetti e fate si che quello inferiore resti completamente aperto e quelli sopra aperti in modo scalato fino al primo e poi riempirli di terra e seminare le piantine mettendo quelle più alte nel cassetto superiore.
In alternativa potete realizzare un orto scaletta, appoggiando sopra ogni gradino un vaso in cassetta.

Ovviamente questo vale anche per piante da fiore per abbellire con tanto colore il terrazzo anche se piccolo.

Leave a Reply