Ecobonus 2020

Il nuovo ecobonus

Il nuovo ecobonus promette di dare una detrazione fiscale che ammonta al 110% in 5 anni  per realizzare il cappotto termico e/o per sostituire  la propria caldaia con impianti ad efficienza pari a classe A o con pompa di calore.

Inoltre vale per molteplici interventi, ad esempio anche per sostituire gli infissi, o installare gli impianti fotovoltaici.
In questo caso si può detrarre fino a 2400 euro per kW di potenza nominale.
Ogni cittadino può fare effettuare gli interventi di risanamento tramite la cessione del credito, in cambio deve assegnare la detrazione alla propria banca, da recuperare in cinque anni, oppure ad un’Esco (Energy service company), o a un’impresa.

Ci sono alcune problematiche

Ci sono però delle possibili problematiche, ovvero il meccanismo della cessione del credito, è vero che porterà benefici a nuovi soggetti, ma si rischia così di andare a favorire gli istituti di credito e le grandi imprese, a scapito delle piccole.

Tutti i Superbonus hanno ricevuto la conferma ufficiale e sono pubblicati nella  Gazzetta ufficiale con il  Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” (Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 19/05/2020, n. 128 – Supplemento ordinario n. 21/L) ma i provvedimenti attuativi arriveranno solo dopo la legge di conversione.

Leave a Reply