La casa prefabbricata che si costruisce in 24 ore

Oggi chi volesse abitare in una casa realizzata il giorno prima, non vive in un paese fantastico ma in Gran Bretagna. Infatti un’azienda inglese, la Innovations Willerby, ha realizzato un progetto sperimentale che vede abitazioni che possono ospitare delle persone già il giorno successivo dall’inizio dei lavori.

Case prefabbricate

Queste case sono bungalow a uno o più piani, dotati di tutti i comfort, con delle belle camere da letto, cucina e sala da pranzo, bagno e giardino privato, insomma una vera casa a tutti gli effetti.

L’azienda che ha lanciato questo progetto da anche la possibilità di ricevere queste case già ammobiliate. Una vera innovazione edilizia che potrebbe anche risolvere dei problemi sociali, come conferma Phil Parkes, il direttore commerciale dell’azienda produttrice.

Costi e tempi

Queste abitazioni hanno inoltre dei costi contenuti e vengono consegnate in tutto il Regno Unito.Dopo l’ordinazione all’azienda produttrice, questa trasporterà la casa nel luogo scelto e andrà a costruirla in 24 ore.

“Le ultime iniziative del governo continuano a concentrarsi pesantemente su obiettivi a lungo termine compreso quello ambizioso di costruire un milione di case nuove entro il 2020 – ha spiegato Parkes-. “Queste case invece potrebbero risolvere il problema degli alloggi nel Regno Unito. Ci sono migliaia di persone che aspettano una casa, come gli anziani, i senzatetto o le nuove famiglie indigenti. I bungalow darebbero alle autorità locali una soluzione conveniente ed immediata ad un problema che affligge il paese da troppo tempo”.

Soluzione per molti problemi sociali

La casa che si costruisce in 24 ore in media può accogliere quattro persone e ha un prezzo di ca 60mila sterline.

Secondo i manager della Innovations Willerby, il mercato delle case prefabbricate in Inghilterra è in grande crescita e fra qualche anno probabilmente si useranno solo bungalow come nuove case. “La mia speranza è che case di questo tipo possano essere un modo per affrontare il bisogno di abitazioni più accessibili nell’immediato – dice Wayne Gethings, che è l’amministratore delegato della società –. “Stiamo valutando nuovi sviluppi di questo progetto e aree in cui realizzare altre case di questo tipo. Sono orgoglioso di essere la prima cooperativa edilizia nel paese a offrire case in 24 ore come parte del nostro catalogo di alloggi”.

Quindi queste case potrebbero essere una soluzione per molti problemi abitativi e non solo in Inghilterra.

Leave a Reply