Come e dove appendere un quadro

Quando si sceglie un quadro per la propria casa, si deve prima di tutto pensare alla posizione che avrà il quadro, ovvero su quale parete andrà appeso e in quale stanza.
Infatti oggi i quadri sono veri e propri oggetti di arredo, e quindi hanno una certa importanza nell’ambito degli spazi da arredare e dell’armonia tra i vari complementi presenti in ogni stanza.

Dove appendere un quadro

Inoltre i quadri possono venire appesi oggi dappertutto anche nel bagno, dato che anche questa è diventata una stanza come le altre e non solo di servizio come era un tempo.
Oggi anche il bagno diventa una stanza da vivere, dove si possono mettere arredi e suppellettili belli e funzionali nello stesso tempo.
Per il bagno si possono mettere quadri sottili e piccoli nelle pareti spoglie, a fianco del lavabo o sopra il wc, lontano dalla vasca o doccia però perchè il vapore potrebbe rovinarli.

Nelle altre stanze di casa ovvero camera, cucina, ingresso e salotto, i quadri vanno ad occupare spazi vuoti, come una parete sopra il divano, o sopra il letto, o ancora lungo le pareti dell’ingresso, ma sempre in modo da non riempire troppo una parete già occupata da mobili o mensole.

Le dimensioni del quadro

Anche le dimensioni del quadro sono importanti, dato che i quadri di arredo sono senza dubbio un must to have che richiede una certa qualità nell’aspetto e che deve dare un tocco originale e elegante ad uno spazio.
Il quadro va sempre scelto proporzionato alla parete, se una parete è ampia il quadro sarà grande, se la parete è lunga e stretta, il quadro sarà lungo e stretto.

Come appendere un quadro

Un quadro va appeso con delle viti a pressione da posizionare dietro alla tela, e in modo che non siano visibili dall’esterno, proprio per fare in modo che si integri perfettamente alla parete e sia un naturale proseguimento e completamento della stessa e degli arredi presenti nella stanza, sia come colore che come forma, anche nella cornice, se c’è, e lo stesso se è una tela, senza cornice, come va di moda oggi. L’importante è creare un ambiente che dia un buon effetto ottico e sia sempre gradevole alla vista.

Allora scegliete i vostri quadri e buon arredo!

Leave a Reply