Arredo di interni e velcro adesivo: 3 idee originali!

L’arredo di interni può essere un’attività molto complessa: chiunque si sia trovato nella necessità di rivedere la sistemazione di una stanza o riordinare mobili e oggetti di uso quotidiano sa che praticità, utilità e resa estetica non sempre vanno di pari passo.
Alcune volte, ciò che è bello è poco pratico; altre, ciò che è pratico e immediato non è particolarmente bello: la frustrazione è sempre dietro l’angolo!

Arredare, però, può diventare anche un gioco, un modo per scaricare lo stress piuttosto che farselo venire!
Come? Diventando – per esempio – dei veri e proprio inventori, cercando soluzioni nuove e originali, usi alternativi e sorprendenti di supporti che abbiamo attorno a noi tutti i giorni.
L’esempio più immediato e facile da fare in questo caso è quello del velcro adesivo: resistente, duraturo, facile da applicare, disponibile in quasi ogni formato e dimensione, si può applicare letteralmente ovunque, diventando alleato preziosissimo di chi si accinge a cambiare l’aspetto della propria casa o del proprio ufficio!

Vediamo tre idee originali, perfette per comprendere le potenzialità di questo prodotto!

Velcro adesivo: un supporto, tre progetti

Iniziamo con il più semplice: applicare il velcro adesivo al frigorifero.
Basta fare piccole strisce e incollarle sulla porta del nostro elettrodomestico; la seconda metà – quella morbida – andrà applicata su foto, cartoline, poster, disegni, lavagnette, block notes, persino penne e matite… insomma, su ogni oggetto che pensiamo potrebbe rendere il nostro frigo più bello e aiutarci a prendere appunti al volo o lasciare messaggi per familiari e colleghi.
Non ci piace più uno degli oggetti appesi? Basta staccarlo e sostituirlo con qualcosa di nuovo e più significativo per noi.
In questo modo, un semplice pezzettino adesivo ci permette di tenere tutto sotto controllo, con un’affidabilità maggiore rispetto a quella dei magneti, che tendono puntualmente a staccarsi e volare per terra.

Progetto numero due: lo specchio del bagno o della toeletta.
Pennelli, matite occhi, matite labbra, mascara, spazzolini, lamette, pettini e spazzole: in un bagno c’è di tutto e, molto spesso, è anche sparso per mensole, mensoline, bordi delle vasche e ripiani delle lavatrici.
Una soluzione c’è: basta applicare del velcro adesivo allo specchio, cucendo la seconda metà sul tessuto di piccole borse e contenitori morbidi.
Dentro a queste speciali custodie, fissate in sicurezza sulle nostre superfici verticali, verranno inseriti tutti i nostri accessori, che rimarranno sempre in ordine e a portata di mano!
Borsa sporca? Basta staccarla e farle fare un rapido lavaggio!

Numero tre: tende senza supporti pesanti!
Le aste per le tende richiedono di bucare il muro. Sono pesanti e, a volte, non concordano al 100% con lo stile del resto della camera, soprattutto se – nel frattempo – abbiamo deciso di fare dei cambiamenti.

Possiamo, però, applicare del velcro ai cassoni, cucendo la parte morbida al tessuto: in pochi passaggi avremo una copertura fissa (perfetta per quelle finestrelle – come quella del bagno – che non richiedono di spostare a destra e sinistra la tenda), senza buchi nei muri, senza aste, senza lavori pesanti per appendere e togliere i vari veli.
Una soluzione facile e immediata, perfetta per chi dispone di spazi stretti o – vivendo da solo/a – non ha sempre la disponibilità di un aiuto per attaccare e staccare bastoni e supporti.

Il velcro adesivo rende ogni lavoro divertente: provatelo in ogni sua forma per trasformare l’arredo di casa vostra!

Leave a Reply