Angolo studio in casa

Riorganizzare la cameretta

A settembre ricomincia la scuola, quindi è tempo di riprendere con le varie attività ordinarie.
I bambini e i ragazzi che vanno a scuola devono avere quindi una cameretta organizzata a regola d’arte per far fronte a questo momento importante, dove passare le ore di studio in un ambiente comodo e funzionale.

Organizzare la camera dei ragazzi prima della ripresa dell’anno scolastico non è per niente semplice. La cameretta infatti anche se non sembra è uno degli ambienti che risulta più difficile da arredare, questo perchè poiché deve rispondere a differenti funzioni ovvero essere utilizzata per lo studio, per il gioco e per il riposo.

Scegliere i mobili giusti

Bisogna anche verificare di acquistare dei mobili che rispettino una certa sicurezza, quindi senza spigoli o che si possano scheggiare con facilità; verificare anche la tossicità dei materiali di rivestimento, e poi si deve rispettare la funzionalità della zona studio, ovvero ad esempio mettere la scrivania in un punto dove la luce naturale arrivi o dal lato o davanti ad essa, per avere la luce giusta e se si usa il pc, che non si formino riflessi sul monitor.

Camere di varie dimensioni

Se la vostra casa non ha dimensioni grandi, e nemmeno la cameretta, allora potete attrezzarla con mobili ad hoc, soluzioni salvaspazio e creative come letti soppalcati sotto i quali mettere scrivanie, scrittori e mensole, modificando poi i sistemi e le combinazioni degli arredi posizionati nel tempo col cambiamento delle abitudini e delle esigenze legate all’età dei ragazzi.

Avendo invece una camera più grande ci si può sbizzarrire con soluzioni diverse, come box di varie misure, tavoli, sedie con ruote e piani girevoli, con armadi ad angolo, mensole e scaffalature di varie dimensioni, tutto per riempire lo spazio in modo ottimale e garantire in ogni caso una buona funzionalità di ogni elemento inserito negli arredi.

Leave a Reply